venerdì 24 giugno 2011

Cosa combino...

Giusto per aggiornare... sto facendo conserve a go-go. Non ne ho mai fatte molte, a parte qualche marmellata, ma quest'anno mi sono lanciata complice anche un orto che sta dando molti frutti.
E così prossimamente pubblicherò le ricette, sperando che possano tornare utili: cipolline, cetriolini, verdure miste tutti sottaceto o in agrodolce, marmellata di pere e cannella e poi fra qualche settimana la passata di pomodoro come l'ho imparata sul forum di Gennarino.org....


A presto

martedì 21 giugno 2011

Torta fredda allo Yogurt


In rete si trovano moltissime ricette simili a questa che è la versione che personalmente mi piace di più.
In pratica non è altro che la buonissima bavarese allo yogurt del maestro Santin sopra a una classica base da cheesecake.
Lo Yogurt può essere bianco o alla frutta, e all'interno della bavarese può essere incorporata della frutta; nella torta della foto per esempio avevo messo dei lamponi freschi e aggiunto sulla superficie dei lamponi frullati con poco zucchero a cui avevo aggiunto un pochino di gelatina sciolta.
E' una torta fresca, facile e veloce da preparare e sempre gradita.

Base:


250g di biscotti secchi tritati finemente
125g di burro non completamente fuso

Bavarese allo yogurt (di Santin):


300 gr di yogurt
100 gr di zucchero semolato
poco latte caldo (3 cucchiai,per sciogliere la colla di pesce)
5 gr di colla di pesce
150 gr di panna montata

Aggiungere il burro ai biscotti, mescolare bene e foderare con il composto la base di una tortiera diam.20 cm; mettere in frigo a riposare.
Mescolare yogurt e zucchero, ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda e successivamente strizzarla e passarla nel latte caldo a sciogliere, mescolando.
Unire la colla di pesce allo yogurt e passare al colino.
Aggiungere la panna non troppo ferma, allo yogurt, amalgamando bene.
Versare la bavarese sopra alla base di biscotti, livellare con un cucchiaio bagnato.
Far riposare in frigo per almeno 6 ore.

Bounty







Ricetta presa dal Blog "Le Petrin": http://sandrakavital.blogspot.com/2006/ ... radis.html


85 gr zucchero
50 gr burro
200 ml panna fresca

200 gr noce di cocco grattuggiata
300 gr cioccolato (fondente, al latte o bianco…)

In un pentolino dal fondo spesso mescolare zucchero, burro e panna, far bollire qualche minuto finchè sarà tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati.
Togliere dal fuoco, aggiungere il cocco e mescolare.
Stendere il preparato su un foglio di carta da forno, ad un’altezza di 1,5 - 2 cm, senza metterci troppa cura, il composto andra modellato in seguito.
Far raffreddare e mettere in frigo per min. 1 ora; il composto deve essere abbastanza sodo da essere maneggiato con facilità.
Togliere il composto e lasciare per circa ½ ora a temperatura ambiente. Se il composto è troppo freddo il cioccolato fatica ad attaccarsi.
Fondere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde e temprare. Io ho usato il micro: ho messo più di ½ cioccolato in una ciotola e messo nel micro per 2 minuti a potenza media, tolto dal micro aggiunto il resto del cioccolato e mescolato, una volta sciolto tutto il cioccolato ho rimesso nel micro qualche secondo sempre a potenza media.
Tagliare il composto al cocco in cubi di ca 3 cm di lato e modellarli con le mani formando dei rettangolini o palline o quel che si vuole, ricoprire con cioccolato, appoggiare su carta da forno e far solidificare in frigo.
A me ne sono venuti circa 25...
Sono molto più buoni dei "veri" bounty, meno stucchevoli; insomma un buon modo per riciclare il cioccolato delle uova di pasqua!